stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Droga da Roma a Ragusa: bloccato un corriere agli imbarcaderi per la Sicilia
GUARDIA DI FINANZA

Droga da Roma a Ragusa: bloccato un corriere agli imbarcaderi per la Sicilia

Una donna trentenne, di origini gambiane, incensurata, è stata fermata dai finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria durante un controllo eseguito con i cani antidroga agli imbarchi dei traghetti ferroviari a Villa San Giovanni. Era a bordo di un treno proveniente da Roma ed era diretta a Ragusa.

Mentre i finanzieri verificavano la regolarità del suo spostamento, in relazione alle prescrizioni e ai divieti connessi all’emergenza sanitaria, la giovane ha manifestato alcuni segni di nervosismo. Sottoposta, quindi, ad una perquisizione personale, i finanzieri hanno trovato 15 panetti di hashish per 1,5 chili complessivi, nascosti nella borsa. La sostanza stupefacente, probabilmente, era destinata alle piazze di spaccio della Sicilia sud orientale. Una volta venduta al dettaglio avrebbe fruttato alla criminalità oltre 10mila euro. Sono scattare quindi le manette per traffico di droga.

I finanzieri hanno inoltre contestato alla donna una sanzione amministrativa per non aver osservato il divieto di spostamento, consentito, in questo periodo di pandemia, soltanto per motivi di salute, lavoro e in casi di urgenza e necessità. L’arresto è stato convalidato dall’autorità giudiziaria reggina, che ha disposto l’obbligo di dimora dell’indagata al suo domicilio a Roma.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X