stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Trenta migranti tunisini sono scappati dall'hotspot di Pozzallo
EMERGENZA

Trenta migranti tunisini sono scappati dall'hotspot di Pozzallo

coronavirus, migranti, pozzallo, Ragusa, Cronaca
I migranti scendono dal mercantile e vengono sottoposti a tampone a Pozzallo

Trenta migranti tunisini in fuga dall’hotspot di Pozzallo. Il gruppo avrebbe approfittato della attenzione concentrata nella banchina cosiddetta 'commerciale' del porto siciliano, dove era attraccata la nave petroliera 'Cosmo' per le procedure di accoglienza e di controllo dei nuovi arrivati per eludere la sorveglianza all’hot spot di Pozzallo e fare perdere le proprie tracce. I 30 migranti facevano parte di un ottantina di persone già controllate dal punto di vista sanitario e presenti all’hot spot da qualche giorno.

Ieri, intanto era sbarcato il mercantile con 180 migranti ai quali sono stati eseguiti immediatamente i tamponi: soltanto due sono risultati positivi al Covid. Uno era stato annunciato ieri e si tratterebbe di un giovane subsahariano che era stato già isolato dal resto del gruppo. L’altro stamattina e si tratta di un giovane della
Costa d’Avorio già risultato positivo al test sierologico, sottoposto al tampone ed isolato nell’hot spot di Pozzallo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X