stampa
Dimensione testo
LA REPLICA

Scicli, il sindaco: "Mare balneabile, Legambiente smentita"

«I dati ufficiali dell’Asp certificano che il mare di Scicli è balneabile in ogni suo punto, anche in contrada Spinasanta, dove Legambiente asserisce esservi la foce del torrente Modica-Scicli. I dati forniti da Goletta Verde inattendibili perché i prelievi effettuati in un pantano e non in mare». Lo ha sottolineato stamane in municipio il sindaco di Scicli Enzo Giannone, che, in presenza della giunta al completo, ha incontrato la stampa insieme con l'assessore all’ambiente Ignazio Fiorilla per smentire quanto affermato da Legambiente in merito all’inquinamento della foce del Torrente Modica-Scicli.

Durante l’incontro è stato sottolineato come non vi sia alcuna foce del torrente Modica-Scicli in contrada Spinasanta,
dato che il sistema dunale occlude lo sversamento in mare dell’acqua del fiume e che i prelievi effettuati da Legambiente riguardano il pantano Arizza, che notoriamente non è balneabile, e non il mare, i cui dati sono invece lusinghieri.

L'amministrazione comunale si riserva di adire le vie legali "circa l’azione mediatica di Legambiente". «L'aver creato da
parte di Goletta Verde confusione inventando una foce inesistente, facendo prelievi in un sito che non è il mare ma un pantano, aver giocato sull'equivoco mare/pantano e, infine, aver previsto dati relativi al 25 e 26 luglio in un documento diramato il 24 luglio - afferma una nota - lascia intuire che la difesa dell’ambiente non possa essere delegata ai salotti, ma a chi sul territorio lavora». Il sindaco ha annunciato che, come è stato fatto in prossimità del Lido Micenci, saranno avviati controlli nelle abitazioni dal lido Spinasanta a Donnalucata, che affacciano sul mare per verificare come e dove conferiscono i reflui.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X