POLIZIA

Minacce di morte ai familiari vantando amicizie con la camorra, arrestato a Ragusa

di

Dopo aver consegnato decine di migliaia di euro ed essere stati minacciati di morte, i familiari di un 46enne di Ragusa hanno deciso di denunciare tutto alla polizia e così due mesi fa sono iniziate le indagini che hanno portato all'arresto dell'uomo per estorsione e stalking ai danni della madre e dei fratelli.

La Procura della Repubblica ha richiesto ed ottenuto al gip la misura cautelare in carcere per l’indagato, proprio per la pericolosità e violenza manifestate.

Il 46enne gestiva, fino ad un anno fa, un'attività imprenditoriale insieme ai familiari. I rapporti, però, erano stati interrotti di comune accordo ma l’uomo non accettava in alcun modo le decisioni prese insieme, pretendendo più soldi di quelli dovuti. In effetti, come riscontrato dalle indagini, si trattava di una scusa per estorcere del denaro al fine di acquistare droga.

La madre ed un fratello, per aiutarlo, gli davano soldi spontaneamente fino a quando non hanno capito che il denaro serviva per acquistare la droga. A quel punto hanno deciso di non assecondarlo più.

Il 46enne, a quel punto, ha prima inviato centinaia di messaggi, telefonate ed email ai familiari, poi le minacce ed insulti di ogni tipo.

Alla fine le richieste insistenti si sono trasformate in estorsione. L’uomo pretendeva somme di denaro cospicue altrimenti avrebbe ucciso e torturato tutti, compresa la madre ed i nipoti, vantandosi di avere amici nel napoletano camorristi.

Al termine delle indagini gli uomini della Squadra Mobile di Ragusa hanno raggiunto il 46enne che si trovava in un'altra regione grazie alla collaborazione dei colleghi del luogo. L’uomo è stato condotto in carcere dove resterà fino a quando permarranno le esigenze cautelari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X