AI DOMICILIARI

Corriere della droga arrestato due volte in 24 ore a Ragusa, trasportava marijuana in pullman

di

Un 30enne gambiano è stato fermato dai carabinieri del N.O.R. alla stazione degli autobus di Ragusa dopo essere sceso dal mezzo proveniente da Palermo, nell'ambito di servizi antidroga predisposto a piazza Zama, capolinea degli autobus extraurbani.

L'uomo ha provato a sfuggire al controllo ma dopo averlo fermato e controllato i militari si sono accorti che si trattava di un uomo già arrestato in passato per spaccio di stupefacenti.

L’atteggiamento del gambiano ha insospettito i carabinieri che l'hanno perquisito, trovandogli addosso 30 grammi di marijuana, nascosta all’interno dei pantaloni. È stato arrestato e quando i militari hanno provato a portarlo in caserma per la compilazione dei verbali previsti, il gambiano ha opposto resistenza ed è stato pure denunciato.

Lo stupefacente che sarebbe sicuramente finito sul mercato ibleo è stato sottoposto a sequestro.

L’arrestato è quindi stato sottoposto agli arresti domiciliari, misura di cui il gambiano ha ben pensato di non tenere conto. Infatti, questa mattina è stato sorpreso in centro a Ragusa dai militari della Stazione di Ragusa principale che lo hanno nuovamente arrestato per evasione e sottoposto, per la seconda volta in meno di 24 ore, al regime dei domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X