stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Modica, report povertà: più di 2500 richieste d'aiuto
CARITAS

Modica, report povertà: più di 2500 richieste d'aiuto

Dati allarmanti quelli raccolti dai 53 centri di «ascolto» presenti negli otto vicariati della Diocesi di Noto

MODICA. Sono 2.500 le richieste di aiuto pervenute alla Caritas di Modica. Lo si evince dal “Report della povertà 2014” elaborato dalla Caritas di Noto presentato alla Scuola per Assistenti Sociali Francesco Stagno D'Alcontres. Numeri allarmanti per la città se si considera che sulle 7.792 richieste totali pervenute dai 53 Centri di aiuto presenti negli otto vicariati della Diocesi, solo da Modica ne proviene quasi un terzo. E ancora sulle 140 schede di interventi per situazioni più complesse da parte dei Centri di ascolto e dall'attività di rete della pronta accoglienza secondo il modello dell'housing first (casa come passaggio essenziale per una ripartenza), su Modica se ne registrano quaranta.

«In città - afferma il direttore della Caritas Diocesana di Noto, Maurilio Assenza - nonostante sia stato registrato un aumento dello stato di povertà si sta lavorando bene. Grazie ai centri di ascolto, presenti in ogni vicariato della diocesi e ai Centri di aiuto che sostengono nell'immediato e raggiungono le persone in difficoltà anche con le visite domiciliari sono state individuate le situazioni familiari più complesse e disagiate. Su Modica abbiamo ospitato, grazie alla rete di case per la pronta accoglienza denominata "Portico di Betsaida", ben 25 famiglie.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X