stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Omicidio di 'ndragheta a Vittoria, la città si interroga
LE REAZIONI

Omicidio di 'ndragheta a Vittoria, la città si interroga

di
Intervengono il sindaco Nicosia, l’ex primo cittadino Aiello, oltre a Forza Italia e a Sviluppo Ibleo

VITTORIA. Che ci faceva Michele Brandimarte a Vittoria? Perché un omicidio di 'ndragheta si è verificato in pieno centro cittadino? È l'interrogativo che attraversa la città di Vittoria e, per primo, il sindaco, Giuseppe Nicosia. «Accanto a via Cavour illuminata a festa - afferma il primo cittadino - è accaduto un fatto gravissimo, che poteva creare enormi pericoli per la gente. Vittoria è stata teatro di sanguinose faide tra Stidda e Cosa nostra.Abbiamo pagato un tributo pesantissimo: ora non possiamo diventare terra di conquista per la 'ndrangheta. Chi sa, parli, collabori con le forze dell'ordine, denunci».

Il Prefetto, Annunziato Vardè, ha convocato per domani mattina una riunione del comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica. L'allarme, quindi, è condiviso anche dal massimo rappresentante del governo. La richiesta gli era arrivata da più parti e, tra gli altri, dal presidente di Sviluppo Ibleo, Andrea La Rosa.

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI RAGUSA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X