stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ragusa, oggi l'addio a Giuseppe Cicciarella l'infermiere morto in un incidente stradale
TRAGEDIA

Ragusa, oggi l'addio a Giuseppe Cicciarella l'infermiere morto in un incidente stradale

di

RAGUSA. Ancora sangue sulla strade cittadine. A perdere la vita ieri un amico di tutti. Giuseppe Cicciarella, che tutti chiamavano Peppe, o in corsia semplicemente ”Ciccia” per abbreviare il lungo cognome. Peppe Cicciarella fino a venerdì ha lavorato presso l’Unità operativa di Cardiologia dell’ospedale «Maria Paternò Arezzo» di Ibla dove era transitato dopo la chiusura del reparto gemello al «Civile». Cordoglio alla famiglia è stato espresso dai colleghi dei due ospedali cittadini e dal presidente del consiglio comunale Giovanni Iacono, amico della vittima con cui avevano un sogno in comune: la realizzazione di una pista ciclabile.

«Peppe era un ragazzo d’oro - afferma Iacono, che ha appreso la notizia mentre si trovava a Catania -. Avevamo parlato della pista ciclabile che noi avevamo messo nel nostro programma elettorale. Lui con la politica non c’entrava nulla ma aveva sposato l’idea perchè da anni pedalava per passione». Nei due ospedali la notizia ha gelato tutti. Per qualche ora è calato il silenzio in rispetto della giovane vittima. Cicciarella è morto ieri mattina, poco dopo le nove, sulla Provinciale 25 per Marina di Ragusa, nel tratto a doppia carreggiata. Il ciclista, 43 anni, infermiere, era molto noto in città.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X