stampa
Dimensione testo
RICERCHE

Ragusa, tredicenne fugge da casa: ritrovata a Milano

Aveva acquistato un biglietto presso la stazione degli autobus diretti a Catania, dove aveva raggiunto la stazione ferroviaria. Qui poi le tracce si erano perse

RAGUSA. E' stata rintracciata a Milano dai carabinieri, che l'hanno consegnata alla sorella maggiorenne, la tredicenne di Ragusa fuggita da casa ieri mattina. La ragazzina doveva andare a scuola ma all'istituto non è mai giunta.

I genitori hanno subito presentato una denuncia di scomparsa, anche perché il telefonino della giovane, dopo alcuni squilli a vuoto, risultava irraggiungibile. Le ricerche dei carabinieri avevano consentito di accertare, attraverso una serie di testimonianze, che la tredicenne aveva acquistato un biglietto presso la stazione degli autobus diretti a Catania,
dove aveva raggiunto la stazione ferroviaria.

Qui le tracce s'erano perse. Gli investigatori, considerato che la ragazzina aveva come riferimenti solo la sorella maggiorenne che studia a Milano, alla quale è molto legata, hanno ipotizzato che volesse raggiungerla. Immediatamente le ricerche si sono estese anche al
Nord Italia.

Intorno alle undici di ieri sera una tenente dei carabinieri in servizio a Milano, impegnata nei servizi di sicurezza per il vertice Asia-Europa, ha notato una ragazzina sola ed evidentemente a disagio seduta sugli scalini del sagrato dell'uomo. L'ha riconosciuta, anche grazie alle foto che erano stato diffuse, e l'ha subito accompagnata presso la vicina caserma
della Compagnia Carabinieri di Milano Duomo, dove è stata poco dopo affidata alla sorella.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X