Il corto "Bellissima" vince il Video Lab Film Fest di Kamarina

RAGUSA. Il corto "Bellissima" del regista Alessandro Capitani ha vinto la diciottesima edizione del Video Lab Film Fest che si è chiusa ieri a tardi sera nel Museo archeologico di Kamarina, nel Ragusano. Scritto e diretto dal trentaseienne regista di Orbetello, racconta la storia di Veronica, vent'anni, imprigionata in un corpo obeso.

Durante una festa in discoteca subisce lo scherno di un ragazzo, che la prende in giro proprio per il suo aspetto fisico. Disperata, Veronica si nasconde nei bagni, convinta che fra le mura di quel posto nessuno possa vederla e giudicarla. Il film è stato talmente apprezzato dalla giuria, presieduta da Sebastiano Gesù, che è stato premiato anche quale migliore regia.

Il Video Lab Film Fest che quest'anno ha omaggiato l'attrice catanese Donatella Finocchiaro, ieri ha dedicato uno spazio all'ultimo cantastorie siciliano, Giovanni Virgadavola, con la presentazione del docufilm "Collezione Virgadavola ovvero L'arte del carretto siciliano", un documentario di Andrea Di Falco che racconta la storia di un uomo e del suo sogno, Giovanni Virgadavola: cantastorie, affabulatore, pittore.

Nel suo museo, passione e ossessione di una vita, sono presenti trenta carretti siciliani, due calessi, una carrozza e centinaia di attrezzi della civiltà contadina acquistati a partire dal 1965.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X