stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Basket, la Virtus Kleb Ragusa batte a domicilio la Virtus Arechi Salerno

Basket, la Virtus Kleb Ragusa batte a domicilio la Virtus Arechi Salerno

Con grande determinazione e coraggio la Virtus Kleb Ragusa in trasferta al Pala Longo batte la Virtus Arechi Salerno. Scontro diretto per il quarto posto con i campani che ha visto la compagine sicula prevalere dopo una partita intensa e ricca di colpi di scena.

Parte subito forte il Ragusa che con Da Campo buca subito la retina locale portandosi avanti e creando un mini break che da forza agli iblei. Sorrentino e Rotondo portano avanti il lavoro sorprendendo i salernitani che in un primo momento non trovano la quadra per entrare in partita. Ci pensa Rinaldi a dare la sveglia ai suoi con due triple dall’angolo. Chessari e Da Campo cominciano a pressare in area portando punti al proprio paniere e spingendo la propria squadra nel pitturato locale. Mennella prima e Coltro poi sempre dalla lunga distanza raccolgono punti importanti ma i ragusani non stanno a guardare e chiudono il primo quarto a + 5 sui padroni di casa.

Salerno prova a reagire sin dall’avvio grazie alle ottime intuizioni di Mennella e Bonaccorso ma la foga dei ragusani è più intensa. Picarelli in area diventa più pressante e trova il ferro con facilità. Lo stesso fa Rotondo che sotto le plance si fa più incisivo. Sempre Mennella prova a rianimare i suoi ma è grazie a Moffa che i padroni di casa riescono a sorpassare gli ospiti al 16’. Ma passano solo alcuni secondi e Simon in schiacciata porta la propria compagine nuovamente avanti consolidando il vantaggio grazie alle giocate del tandem Sorrentino-Chessari.
Al ritorno dal riposo lungo i ragusani si portano ancora avanti con Picarelli e Rotondo. I campani accusano il colpo e non riescono a trovare la retina facilmente. A sbloccare l’inerzia dei padroni di casa sarà Romano con un tiro realizzato dall’area. Ma gli iblei mettono il piede sull’acceleratore e con Da Campo si arriva a creare un break importante (39-47). Marini e Bonaccorso trovano alcune maglie allentate nella difesa siciliana e ne approfittano portando avanti la propria squadra fino al quasi riaggancio sugli ospiti.

L’ultima frazione di gioco si gioca a velocità raddoppiata. Nessuna delle due squadre vuole cedere il passo all’avversaria e si corre da una parte all’altra senza sosta. I ritmi si fanno più serrati e cominciano a fioccare falli con più frequenza. Il punteggio sul tabellone è come sull’altalena. Si arriva al pareggio più volte. Romano e Ciminella nelle fila dei salernitani si spendono per rimanere aggrappati alla partita e provare l’affondo. Dall’altra parte Rotondo, Chessari, Stefanini e Picarelli cominciano ad amplificare l’intensità che permette alla Virtus Kleb Ragusa di blindare il vantaggio e arrivare cosi alla vittoria con il risultato finale di 62 a 66 per gli iblei.

«Sono molto contento – commenta a fine match coach Bocchino - di questa vittoria in trasferta in quel di Salerno. Un grande merito va ai ragazzi che hanno saputo portare a casa questi due punti con grande determinazione e grande sacrificio. Ad un certo punto della gara abbiamo dovuto sopperire alla mancanza del capitano Sorrentino perché si è infortunato. Ma i ragazzi hanno risposto non mollando mai la presa e dando il proprio contributo alla causa soprattutto in difesa mostrandosi compatti e solidi. Ci sono stati tanti errori soprattutto in attacco ma non è mai mancata la lucidità e la visione di gioco che ci ha condotti fino alla vittoria».

Virtus Arechi Salerno - Virtus Kleb Ragusa 62 - 66

Parziali: 16-21; 36-37; 51-52

VIRTUS ARECHI SALERNO: Cimminella 4, Romano 8, Piacente ne, Marini 5, Peluso ne, Mennella 11, Bonaccorso 12, Moffa 11, Rinaldi 6, Coltro 5, Dobangdata ne, Capocotta ne. Coach Di Lorenzo

VIRTUS KLEB RAGUSA: Chessari 21, Rotondo 15, Da Campo 12, Stefanini, Simon 4, Festinese ne, Sorrentino 2, Salafia ne, Canzonieri 3, Picarelli 8, Ianelli 1. Coach Bocchino

Arbitri: Di Luzio - Giudici

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X