stampa
Dimensione testo

Spaccio, sgominata una banda: 8 arresti tra Ragusa e Catania - Nomi e foto

RAGUSA. E’ stata scoperta un’organizzazione criminale dedita allo spaccio di droga che avrebbe operato nelle province di Ragusa e Catania. I finanzieri hanno individuato una vasta rete di pusher e le maggiori piazze di spaccio. Tra gli arrestati Luca Calogero, di 30 anni, Manciagli Venerando, di 36 anni, Sel Sulo,di 36 anni, Giuseppe Gurrieri,di 39 anni, Benedetto Salvino di 57 anni Massimo Scuderi, di 44 anni, Rosa Foti, di 43 anni e Angelo Bruno di 26 anni. Tutti sono stati portati nel carcere di Ragusa.

Inoltre, sono stati segnalati alla Prefettura oltre 30 assuntori. E sono stati sequestrati 35 chili di marijuana; 100 grammi di cocaina; 10 grammi di hashish; 10 cartucce 380 auto calibro 9 mm corto; 100mila euro in contanti; 6 bilancini di precisione; 8 cellulari utilizzati per i contatti fra gli acquirenti; 1 camper; 1 autovettura e 1 scooter.

I militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Ragusa hanno presidiato per diversi mesi le principali piazze del centro storico e della periferia di Ragusa, ritenute luogo ideale di ritrovo di spacciatori e acquirenti di sostanze stupefacenti. L’operazione è stata denominato “Tuttocittà” per la fitta ramificazione di membri dell’organizzazione nel tessuto cittadino, nel quale avvenivano le cessioni delle dosi a giovani e meno giovani.

La strategia operativa adottata d’intesa con il magistrato titolare del procedimento penale è stata quella di condurre interventi mirati e cadenzati per indebolire le fonti di approvvigionamento. Sono state effettuale perquisizioni e arresti modulati dei vari corrieri di cui si serviva l’organizzazione per far giungere in provincia i carichi di circa 30 chili a settimana. In questo modo, non soltanto sono stati acquisiti utili risconti investigativi ma, soprattutto, si è potuto allargare la platea dei soggetti coinvolti e ricostruire la piramide organizzativa, individuandone ruoli e compiti di tutti i sodali.

Gli uomini della polizia tributaria di Ragusa, collaborati dai colleghi del Gruppo Operativo Antidroga di Catania, hanno arrestato nella sua abitazione Luca Calogero, di 30 anni, che era riuscito a sfuggire alla cattura nel corso dell’operazione dello scorso 23 novembre. Calogero stava trasportando a bordo di un’auto presa in noleggio nel centralissimo Corso Italia di Ragusa, oltre 30 chili di marijuana. Calogero ha cercato di fuggire tra le vie del centro e neanche l’esplosione di un colpo di arma da fuoco in aria a scopo intimidatorio di un finanziere, lo ha bloccato.

Nel mese di agosto era stato arrestato, in flagranza di reato, lo spacciatore Benedetto Salvino , di 57 anni con addosso diverse dosi di cocaina. L’uomo aveva rapporti diretti e personali con i capi clan catanesi ed è rinchiuso nel carcere di Ragusa.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X