GIRONE D

Il Vittoria vince facile a Noto

di

NOTO. Una legnata difficile da dimenticare. Pesante scivolone interno per la Rinascita Netina che al Palatucci sin dalle prime battute subisce l'iniziativa degli ospiti, squadra ben messa in campo che ha evidenziato, oltre a un notevole collettivo, anche alcune interessanti individualità. Partenza rapida del Comiso che già all'11 con Pellegrin buca per la prima volta la rete difesa da Contini.

La Rinascita, incapace di abbozzare anche una lievissima reazione, a sei minuti dall'intervallo con gli avanti ospiti liberi di scorazzare, subisce la seconda rete ad opera di Leone.

La seconda frazione di gioco ripropone lo stesso copione: ospiti sempre proiettati in avanti e locali in perenne grosse difficoltà. La Rinascita con Sessa fallisce dagli undici metri: da dimenticare il suo tiro respinto da Marino. Quella contro i ragusani è la terza sconfitta consecutiva per la squadra allenata da Tringali, l'ottava dall'inizio del campionato. Se non è questa crisi?

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X