stampa
Dimensione testo
BASKET

La Passalacqua è malata, ancora una batosta

di

RAGUSA. Il momento più nero della storia recente della Passalacqua Ragusa si materializza alla sirena finale, quando il Palaminardi, stanco di sostenerle, fischia le giocatrici di casa.

Siamo solo alla quarta giornata, ma la sconfitta contro Lucca è la seconda batosta consecutiva dopo quella, altrettanto impietosa, di domenica scorsa a Venezia. La stagione, con l'Eurocup alle porte, si mette in salita.

La squadra di Lambruschi è ancora priva d' identità: lo testimoniano le palle perse, lo scarso apporto - a tratti dannoso - di Nicholls e Ndour (sei punti in due), la sofferenza a rimbalzo (42 a 34 per le ospiti).

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X