stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Caffè "scontato" se sei Lgbtqia, polemica a Modica: insorge Arcigay
DIRITTI

Caffè "scontato" se sei Lgbtqia, polemica a Modica: insorge Arcigay

comunità lgbt, gay pride, Ragusa, Politica
Il gay pride a Palermo

Fa discutere la campagna pubblicitaria del bar Al Volo di Modica, nel ragusano. Il titolare ha esposto una insegna con i prezzi del caffè distinguendo tra cliente donna, uomo ed esponente della comunità Lgbtqia+.
Così dal 13 al 31 ottobre alle donne una tazzina di caffè costerà 70 centesimi, a un uomo 80 e a omosessuali, lesbiche, transessuali, queer, intersessuali e asessuali 75 centesimi.
Insorge l’Arcigay Ragusa che, attraverso il suo vicepresidente, Emanuele Micilotta, definisce la campagna «superpromo discriminatoria» e chiede la rimozione del cartello. «Mentre noi attivisti ci battiamo per far sì che alle prossime elezioni vengano tolte definitivamente ai seggi le file “uomini” e “donne” per tutelare la comunità intersessuale e transessuale, c’è ancora in giro chi discrimina visibilmente la comunità LGBTQIA?», si chiede Micilotta.
Intervistato da una tv locale, getta acqua sul fuoco il proprietario del locale che definisce l’iniziativa «scherzosa».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X