stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Consorzio di bonifica di Ragusa, la rabbia dei dipendenti: non pagati da mesi
CRISI ECONOMICA

Consorzio di bonifica di Ragusa, la rabbia dei dipendenti: non pagati da mesi

Ancora critica la situazione finanziaria del Consorzio di Bonifica di Ragusa. Da mesi infatti i dipendenti non ricevono lo stipendio. 

"I lavoratori dipendenti a tempo indeterimanto - dicono le parlamentari Stefania Campo e Marialucia Lorefice del Movimento 5 Stelle - non hanno ricevuto gli stipendi di luglio e agosto, mentre, per i lavoratori delle garanzie occupazionali vantano numerosi stipendi arretrati, addirittura, tutto il 2017 e il 2018, oltre ad aspettare ancora quelli degli scorsi mesi di giugno, luglio e di agosto. E, per finire, i 50 dipendenti cosiddetti sentenziati, attendono il pagamento di 6 mensilità del 2017, 2018, 2019, il riconoscimento dell’anzianità, nonché l'inserimento in pianta organica, dal momento che attualmente si registrano ben 65 posti liberi. A parer nostro, questa assurda condizione in cui i lavoratori si trovano non può più essere tollerata, a maggior ragione in un periodo di crisi economica e di emergenza sanitaria come quello che tutti noi stiamo vivendo".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X