stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Migranti, il sindaco di Pozzallo: "Lo scontro istituzionale non è una soluzione"
EMERGENZA

Migranti, il sindaco di Pozzallo: "Lo scontro istituzionale non è una soluzione"

coronavirus, migranti, Roberto Ammatuna, Ragusa, Politica
Roberto Ammatuna, sindaco di Pozzallo

L'ordinanda sui migranti firmata dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha sollevato un polverone di scontro politici. La gestione della questione è prioritaria anche per il sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna, secondo il quale uno scontro istituzionale non sarebbe la soluzione al problema e invita, ancora una volta, il governo a prestare maggiore attenzione con azioni concrete.

"Il Governo sta colpevolmente sottovalutando una situazione che rischia di esplodere e causare problemi in Sicilia". Lo dichiara Roberto Ammatuna, sindaco di Pozzallo, in provincia di Ragusa.

"Ho cercato di proporre al governo un tavolo istituzionale con la regione per preparare protocolli per favorire questa accoglienza - dichiara intervenuto a sky tg24 - che con l’emergenza covid non può essere la stessa. Ho proposto i tamponi già sulle navi. A mio avviso il Governo non sta affrontando la questione nella sua collegialità. Per me la politica è soluzioni ai problemi, non posso emettere ordinanze sapendo che non possono essere attuate come ha fatto Musumeci. Il mio presidente ha poi coretto il tiro puntando sul problema della sanità e questo mi fa piacere. Musumeci continua a dire che l’hot spot di Pozzallo è svuotato, ma non è così. Ha diffidato i Prefetti a dare esecuzione all’ordinanza, ma questo scontro istituzionale non risolve i problemi. A me interessa risolverli, mettetevi attorno a un tavolo e ascoltate i sindaci".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X