stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Fase 3, da Ragusa l'appello di don Burrafato: "Pagare subito la cassa integrazione"
CHIESA

Fase 3, da Ragusa l'appello di don Burrafato: "Pagare subito la cassa integrazione"

"Ai politici di oggi San Giovanni Battista direbbe di fare presto ad organizzare la ripresa economica del nostro Paese nel modo migliore, senza divisioni ma con progetti validi". Lo ha detto il parroco della Cattedrale di San Giovanni a Ragusa, don Giuseppe Burrafato, durante la celebrazione della messa per la Natività del Battista.

Così come ha ricordato che il Battista solleciterebbe anche il pagamento della cassa integrazione ai dipendenti che l'aspettano da mesi. "Cosa direbbe, oggi, il precursore se monitorasse - si è chiesto il parroco - quanto accade nella nostra società? Avrebbe numerosi spunti considerato che le ingiustizie sono parecchie. Siamo usciti, ad esempio, dalla quarantena. Sono tuttora in ritardo i pagamenti per la cassa integrazione per autonomi, artigiani e non solo. Il Battista, quindi, si rivolgerebbe agli impiegati nazionali, regionali e comunali chiedendo loro di fare il possibile per evadere al più presto le pratiche alla luce del fatto che sono ancora parecchie le famiglie che attendono fondi per gli adempimenti di primaria sussistenza".

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X