DA GDS IN EDICOLA

Nave carica di grano canadese a Pozzallo: i grillini verificheranno i controlli

di

I sistemi di controllo sono rigidi e seguono delle procedure ben definite. Ieri mattina, l'eurodeputato del Movimento 5 Stelle, Dino Giarrusso, ha voluto verificare di presenza i controlli alla nave 'Ocean Castle', battente bandiera maltese e che trasporta 19.192 tonnellate di grano duro canadese proveniente da Montreal ed attraccata mertedì sera a Pozzallo.

«Ho passato la mattinata al porto di Pozzallo, dove erano già arrivati alcuni agricoltori siciliani. Sono stato a parlare con la capitaneria di porto, con la dogana, con la guardia di finanza per comprendere al meglio le procedure di controllo sulle 19 mila tonnellate di grano arrivate dal Canada e destinate ad essere distribuite in Sicilia», dice Giarrusso.

Come da procedura mercoledì sono stati prelevati i campioni di grano; in campo il nucleo del corpo forestale della regione, il Servizio fitosanitario, l'Ispettorato centrale repressioni frodi di Palermo e la Sanità marittima di Siracusa con l'Agenzia delle Dogane. «Tra quindici giorni gli esiti dei controlli - dice Giarrusso - Intanto il grano verrà portato da camion sigillati in silos anch'essi sigillati, finché le analisi non daranno il via libera».

L'articolo nell'edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X