DA GDS IN EDICOLA

Rete idrica e fognaria, una task force a Vittoria

di

Non solo il mercato ortofrutticolo nel lavoro della commissione prefettizia che si è insediata a Vittoria l'1 agosto scorso. A metà del mandato previsto dallo scioglimento del consiglio comunale, che prevede una gestione commissariale di 18 mesi, i commissari Filippo Dispenza e Gaetano D'Erba tracciano un bilancio. Manca Giancarlo Dionisi: le notizie dei dissidi interni alla triade sono note.

Filippo Dispenza non si sottrae alla domanda e risponde a tono. "Le scelte amministrative sono della commissione, non dei singoli. È ovvio che possano esserci pare diversi e confronti".

La commissione ha ottenuto uno stanziamento di 370.000 euro per gli interventi nella rete idrica e fognaria. Dispenza, insieme al neo dirigente delle Manutenzioni, Alessandro Basile, ha reso noto che sarà costituita una task force per gli interventi più urgenti e per il rifacimento delle parti più disastrate della condotta.

"La rete idrica è in condizioni pessime - spiega - spesso i tubi dell'acqua passano accanto a quelli fognari. Non ci sono le risorse per tutto, ma programmiamo gli interventi più urgenti". Si è lavorato anche sui pozzi. "Tutti i pozzi sono stati riattivati, anche quello di Scoglitti - spiega D'Erba - cercheremo di garantire il massimo sforzo per l'approvvigionamento idrico. Inoltre, garantiremo il servizio di autobotte anche la domenica". Dispenza ha posto l'accento sul bilancio.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X