stampa
Dimensione testo
SCOPPIA LA PROTESTA

Ragusa, le imprese protestano per la Tari: ora si tratta con il Comune

di
protesta tari ragusa, Ragusa, Politica

Imprese tartassate, con rischio di dover sborsare ingenti cifre per la tassa sui rifiuti. E scoppia la protesta, anche se ora si sta tentando una mediazione con il Comune. Dopo che, nei giorni scorsi, per la controversa questione delle cartelle esattoriali Tari, una folta delegazione di piccoli e medi imprenditori della città di Ragusa aveva protestato in maniera pacifica durante una seduta del Consiglio comunale, circostanza che aveva spinto la giunta municipale ad organizzare un momento di confronto sulla delicata vicenda, il tavolo si è riunito proprio per verificare le contromisure da adottare così da venire incontro alle esigenze delle imprese.

La Cna comunale è stata dunque convocata a partecipare al confronto. Al tavolo erano presenti il sindaco Giuseppe Cassì, l’assessore comunale ai Tributi, Giovanni Iacono, la consigliera comunale Giovanna Occhipinti, i dirigenti Giuseppe Sulsenti e Francesco Scrofani, la responsabile del settore Tiziana Firrincieli.

L'articolo dall'edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X