stampa
Dimensione testo
LA POLEMICA

Ragusa, le opposizioni bocciano il neo assessore Barone: "Ritorno alla vecchia politica"

di

Fuoco incrociato delle opposizioni contro il sindaco di Ragusa, Peppe Cassì, che almeno per il momento «incassa» senza rispondere.

L'avvicendamento dell'assessore Raimonda Salamone con Ciccio Barone ha fatto esplodere la polemica. Unanimi le opposizioni: si tratterebbe di un ritorno alla «vecchia politica», dal momento che già all'indomani dell'elezione di Cassì, era dato per scontato che Salamone fosse una nomina a tempo determinato.

Per i consiglieri 5 stelle: «Dopo questa mossa è stato fatto capire a tutti i ragusani che la commistione tra la vecchia politica e il nuovo che Cassì diceva di rappresentare a parole era solo un modo di coprire il sole con la rete, una pantomima di cui sinceramente tutta la città poteva benissimo fare a meno. Anche perché stiamo parlando di un avvicendamento già studiato a tavolino mesi fa tra la Salamone e Barone di cui tutti eravamo a conoscenza».

L’articolo completo nell’edizione della Sicilia orientale del Giornale di Sicilia

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X