stampa
Dimensione testo
SANITA'

Modica diffida sul taglio dell’ambulanza medicalizzata

di

MODICA. Istituzioni in fermento in tema di sanità nel comprensorio sud orientale della provincia iblea nel quale insiste l'ospedale spoke Modica-Scicli. Soppressione del servizio di ambulanza medicalizzata su Modica e mancata attivazione del centro satellite di riabilitazione dell'Irccs Bonino Pulejo all'ospedale Busacca di Scicli.

Questi i due temi sui quali sono puntati i riflettori delle istituzioni e delle due comunità. Dal Comune di Modica è partita nello scorso fine settimana la diffida formale, nei confronti dell’assessorato regionale alla Sanità, a voler prevedere la postazione di emergenza territoriale, dotata di ambulanza medicalizzata, con il preciso scopo di evitare l'interruzione del pubblico servizio, oggi esistente. A firmare la diffida il sindaco Ignazio Abbate.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X