COMUNE

Costruzioni nelle zone agricole, il caso in Consiglio a Ragusa

di

RAGUSA. La volta buona. Sa di slogan, ma potrebbe passare come giorno «epocale» il voto d' aula del prossimo 20 giugno. Finalmente all' ordine del giorno la modifica dell' articolo 48 delle norme tecniche di attuazione del Piano regolatore generale.

Che tradotto significa meno cemento in zona agricola, stop alle speculazioni (sì alle abitazioni per gli agricoltori, no a chiunque altro voglia farsi la villetta).
E ancora un chiaro segnale contro le trivellazioni in zona agricola, praticamente un divieto su tutto il territorio. Un voto favorevole costituirebbe davvero un fatto «storico». Per due motivi almeno.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI RAGUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X