AMMINISTRATIVE

Ballottaggio a Vittoria, il Pd non si schiererà

VITTORIA. Al turno di ballottaggio del 19 giugno tra Giovanni Moscato, candidato di una coalizione di liste civiche, e Francesco Aiello candidato di Sicilia Futura, Psi e altre due liste civiche, il Partito Democratico non si schiererà.

«Rispetteremo il mandato dei nostri elettori - dice il segretario cittadino Francesco Cannizzo - che è quello di essere opposizione alla prossima amministrazione, comunque vada. Il nostro progetto era alternativo a ideologie di destra ed a mire di rivalsa personalistiche. Per tali ragioni non possiamo che ribadire che per il Partito Democratico, unico partito di centro sinistra rimasto a Vittoria, la competizione elettorale è finita col primo turno».

Il segretario ha poi ringraziato la candidata Lisa Pisani per l'apporto dato in questa campagna elettorale col suo quarto posto anche se «c'è da fare una riflessione sul dato del consenso elettorale della candidata a sindaco - aggiunge il segretario cittadino - inferiore a quello dei voti di lista. Una responsabilità che è da addebitare ad eccessivi personalismi che hanno puntato al consenso personale anzichè alla affermazione di un progetto che poteva essere quello vincente».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X