stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Tari a Pozzallo, i consiglieri pronti a lasciare
IL CASO

Tari a Pozzallo, i consiglieri pronti a lasciare

di

POZZALLO. Dimissioni di gruppo. È questo lo scenario che si profila al consiglio comunale di Pozzallo in merito alle bollette della Tari. Se da un lato la consigliere Ninella Azzarelli ha chiarito la volontà di «andare tutti a casa dopo aver corretto gli errori», ora a rilanciare la proposta è anche Salvatore Toscano. In più lo stesso Toscano pone l’accento sugli errori nel capitolato d’appalto che hanno fatto lievitare le bollette.

«L’opposizione fa delle proposte e ci siete andati contro sinora per partito preso — sono le parole di Salvatore toscano —, ma adesso, lunedì, ci dovrete essere al tavolo tecnico che organizziamo con tutti i consiglieri ed i tecnici i quali, sicuramente, supporteranno la nostra proposta per cercare di trovare soluzioni riformulando le tariffe della Tari. Entro lunedì — prosegue Toscano — occorre trovare soluzioni o alcuni consiglieri comunali della minoranza firmeranno le proprie dimissioni, aprendo di fatto la crisi istituzionale». «Questa amministrazione sta cercando di portare avanti un nuovo capitolato d’appalto — sono state, invece, le parole del sindaco Luigi Ammatuna —, e sarà pronto fra settembre ed ottobre».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X