stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Rifiuti, finanziati due impianti di compostaggio e digestione anaerobica nel Ragusano
FONDI PNRR

Rifiuti, finanziati due impianti di compostaggio e digestione anaerobica nel Ragusano

cava dei modicani, rifiuti, Ragusa, Economia
L'impianto di Cava dei Modicani

Buone notizie per lo smaltimento dei rifiuti nel Ragusano. Con il Pnrr sono stati finanziati due progetti per lo smaltimento dei rifiuti. Si tratta della realizzazione di un impianto di digestione anaerobica a Cava dei Modicani, per un importo di oltre 26 milioni di euro e del completamento dell’impianto di compostaggio di contrada Pozzo Bollente, a Vittoria, di quasi 7 milioni di euro. È quanto ha fatto sapere il sindaco di Ragusa, Peppe Cassì.

I due progetti sono della Srr Ato 7 Ragusa, società d’ambito per la regolamentazione del servizio rifiuti. Gli interventi consentiranno al territorio ibleo di fare un balzo avanti verso un sistema di gestione dei rifiuti più efficace ed ecosostenibile.

Ha inoltre riaperto nei giorni scorsi la discarica di Oikos a Motta Sant’Anastasia e oggi dovrebbe riaprire anche l'impianto di TMB (trattamento meccanico biologico) di Cava dei Modicani per il trattamento del rifiuto indifferenziato, dopo i lavori di manutenzione che sono stati svolti.

"Non dovremo quindi continuare a portare i nostri rifiuti fuori dalla Sicilia - ha detto il sindaco - e sostenere i conseguenti costi extra, e potremo guardare con più ottimismo alla evoluzione del sistema di gestione dei rifiuti, almeno nel nostro ambito territoriale”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X