stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Ragusa, in arrivo due nuovi mercati rionali aperti al pubblico
COMMERCIO

Ragusa, in arrivo due nuovi mercati rionali aperti al pubblico

La comunità di Ragusa si doterà presto di due nuovi mercati rionali aperti al pubblico. E' quanto previsto dal nuovo Piano Commerciale di cui il comune si è dotato. I bandi di avviso sono sono stati pubblicati dall'assessorato allo Sviluppo Economico. Gli  operatori del settore, previa istanza, potranno prendere parte ai due nuovi mercati. In contrada Petrulli, nello slargo Laura Guastella, tutti i giovedì pomeriggio, si svolgerà il primo ed unico mercato pomeridiano, al momento, di Ragusa.

“Si tratta di un mercatino rionale di nuova istituzione, aperto al pomeriggio - ha detto la vicesindaca con delega allo Sviluppo Economico, Giovanna Licitra - finalizzato anche a dare la possibilità a quanti per motivi di lavoro e professionali, non possono recarsi ai tradizionali mercati rionali aperti solo al mattino. Al contempo, la scelta del sito, facilmente raggiungibile e fornito di una ottima possibilità di parcheggi, nasce dall’esigenza di coprire con questo servizio una fetta di residenti che sono stati per lungo tempo sprovvisti di un mercatino vicino alle loro residenze".

Per il mercatino del giovedì pomeriggio saranno assegnati 14 posteggi, di cui 7 per il settore non alimentare, 5 per il settore alimentare e 2 posteggi riservati ai portatori di handicap nel settore non alimentare, così come prevede la normativa in materia.

Il secondo nuovo mercato sarà nello slargo tra via Ramelli e via Cultrone, in una zona della città sempre più popolata. Altro aspetto, non certo di secondaria importanza, è la vicinanza con l’Ospedale Giovanni Paolo II, che rappresenterà senza dubbio un vantaggio per quanti, per qualsiasi motivo, usufruiscono dei servizi del nosocomio.

Il nuovo mercato si svolgerà nelle giornate del giovedì, venerdì, sabato, domenica e lunedì. Anche in questo caso, si tratta quindi di una novità nel panorama dei mercatini rionali presenti nel territorio, perché sarà un mercato che coprirà in maniera continuativa, 5 giorni su 7, compresa la domenica. Saràfornito di 20 posteggi, composti da 10 postazioni per prodotti non alimentari, 7 alimentari, uno riservato ai portatori di handicap nel settore non alimentare, e 2 posteggi riservati ai produttori agricoli.

"Queste scelte, operate dall’Amministrazione comunale - aggiunge Licitra - , rappresentano sia una opportunità lavorativa per gli operatori, sia una nuova valida possibilità per chi vive in queste zone, sinora sprovviste di tali servizi commerciali".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X