stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Coronavirus, nuova protesta dei ristoratori siciliani a Pozzallo: "Restrizioni illogiche"
LA MANIFESTAZIONE

Coronavirus, nuova protesta dei ristoratori siciliani a Pozzallo: "Restrizioni illogiche"

Continua il malcontento dei ristoratori siciliani, costretti a tenere chiuse le loro strutture a causa del Coronavirus. Domani, infatti, è in programma una nuova manifestazione a Pozzallo, provincia di Ragusa, a partire dalle ore 10.

«Saremo in Sicilia per manifestare le ragioni dei piccoli imprenditori contro le illogiche misure di restrizione, che stanno provocando la morte del comparto dell’ospitalità a tavola, e della filiera dell’indotto, in un’Isola che vive di turismo», dice Paolo Bianchini, presidente di Mio Italia, Movimento imprese ospitalità. La protesta si svolgerà di fronte all’ingresso del porto commerciale: «Un luogo emblematico per il commercio e il turismo della Sicilia».

Ci saranno anche Confimprese Iblea Ragusa e Afi Modica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X