stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Fase 3, ok a Pozzallo al sostegno alle imprese: ecco i criteri d'assegnazione
DAL COMUNE

Fase 3, ok a Pozzallo al sostegno alle imprese: ecco i criteri d'assegnazione

fase 3, Roberto Ammatuna, Ragusa, Economia
Roberto Ammatuna, sindaco di Pozzallo

Le imprese di Pozzallo penalizzate dall'emergenza coronavirus riceveranno un sostegno economico. La Giunta comunale ha infatti stabilito i criteri d'assegnazione del contributo.

Le richieste possono essere presentate da:

a)    le attività economiche aventi sede operativa nel comune di Pozzallo, i cui codici Ateco non siano inclusi fra quelli che sono stati autorizzati a proseguire l’attività;

b)   le strutture extraricettive presenti nel territorio del Comune di Pozzallo, che risultino regolarmente registrate presso l’ufficio imposta di soggiorno del Comune di Pozzallo;

c)    le ludoteche aventi sede operativa nel Comune di Pozzallo;

d)   le scuole dell’infanzia parietarie aventi sede operativa nel Comune di Pozzallo;

e)    le attività di noleggio con conducente operanti nel territorio di Pozzallo;

f)    le associazioni sportive aventi sede operativa nel comune di Pozzallo, iscritte nel registro CONI ed i cui soci/tesserati siano anch’essi iscritti CONI;

g)   le scuole di ballo aventi sede operativa nel comune di Pozzallo;

Alle attività economiche dei primi cinque gruppi sarà erogato un sostegno economico di 500 euro. Alle restanti di 400 euro.

In aggiunta al sostegno economico, a tutte le attività economiche consistenti in attività di ristorazione con somministrazione (codice ATECO 56.10.11), bar/pub (codice ATECO 56.30.00), e strutture ricettive che svolgono attività d’impresa (codice ATECO 55.10.00) che ne faranno richiesta, sarà erogato un ulteriore contributo di 400 euro.

“Si tratta di un impegno economico considerevole per le casse del Comune di Pozzallo – afferma il Sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna – purtuttavia non abbiamo esitato minimamente ad intervenire perché siamo convinti che per la ripresa economica della città è necessario ed urgente supportare le attività economiche in difficoltà”.

“Intendo ringraziare Confcommercio, CNA ed i consiglieri di opposizione e maggioranza che hanno preso parte alle riunioni propedeutiche – afferma l’Assessore alle Attività Produttive Giuseppe Privitera – per il lavoro svolto in queste settimane, che ha avuto come unico obiettivo quello di non lasciare indietro nessuno e di aiutare la ripartenza economica della città”.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X