stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Emergenza idrica a Vittoria, proposto il buono per l'acqua
L'ALLARME

Emergenza idrica a Vittoria, proposto il buono per l'acqua

Continua l'emergenza idrica a Vittoria e i disagi crescono a causa della necessità di lavare con cura le mani e dall'aumento graduale delle temperature. Ma anche dalla presenza in casa di più componenti dello stesso nucleo familiare tutto il giorno e tutti i giorni.

Già in passato Confesercenti e altri movimenti politici locali sono intervenuti nei confronti della Commissione straordinaria che gestisce il Comune di Vittoria, dopo lo scioglimento per mafia. Ora il presidente del movimento "Idea Liberale" Giuseppe Scuderi affronta di nuovo la questione e pone il problema del pagamento delle autobotti private cui sono costretti a fare ricorso alcune famiglie che tra l’altro hanno problemi economici.

«Se un’autobotte privata costa dai 40 ai 60 euro - dice Scuderi - riteniamo che la Commissione straordinaria debba istituire una sorta di 'buono per l’acquà così come lo è stato per la spesa. E’ opportuno fornire un sostegno ai cittadini che si trovano in difficoltà a pagare di tasca propria un bene primario come l’acqua che va garantito a tutti. La Commissione straordinaria si adoperi subito in tal senso allo scopo di fornire le risposte dovute alla cittadinanza».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X