DAL GDS IN EDICOLA

Enogastronomia doc del Sudest, approvato un piano dal Comune di Ragusa

di
enogastronomia Ragusa, Piero Agen, Ragusa, Economia

La prospettiva è quella di ricercare negozi nelle capitali europee che con un unico marchio di distretto del Sudest della Sicilia (con nome da ufficializzare) possano vendere almeno il 60 per cento di prodotti della enogastronomia, del cibo del Sud Est siciliano, realizzare una scuola di alta formazione di enogastronomia a Ragusa e iniziative anche a Siracusa.

Approvata anche dal comune di Ragusa, l'adesione al Distretto del Cibo del Sud Est Sicilia - Etna Val di Noto, promosso e coordinato dalla Camera di Commercio del Sudest Sicilia. Il presidente della Camera di commercio, Piero Agen, parla a Ragusa di iniziative concrete, funzionali allo sviluppo del territorio.

"Un distretto - ha spiegato Agen - che deve potere contare sulla partecipazione strategica globale di tutti i territori, con la gestione nelle mani delle imprese, tra consorzi e distretti. Lavoreremo per inglobare tutti coloro che oggi sono rimasti fuori: vogliamo coesione e fusione. La Regione si prenderà 60 giorni per valutare, per sanare eventuali difficoltà. Lo scopo è una visione unitaria del settore agroalimentare per i nostri territori. La sintonia con Ragusa ci conforta ma tutti sono i benvenuti. Chi fa crescere il consorzio è la presenza degli imprenditori e delle filiere: importante è fare massa, da soli non si cresce".

L'articolo completo nell'edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X