stampa
Dimensione testo
I DATI

Traffico passeggeri all'aeroporto di Comiso, calo del 35,6%: marzo si chiude in deficit

Un calo di passeggeri nell'aeroporto di Comiso. Nel mese di marzo lo scalo del “Pio La Torre” ha fatto registrare una diminuzione del 35,6 per cento rispetto all'analogo periodo dello scorso anno.

La notizia, diffusa dai dati di Assoaeroporti fotografa, in maniera impietosa la situazione dello scalo comisano.

Nel frattempo, però, è cambiata la governance dell'aeroporto. La Sac di Catania ha acquisito l'intero pacchetto azionario di Intersac, la società che detiene il 65 per cento del pacchetto azionario di Soaco. Intersac, fino a due mesi fa formata da Sac e Ies oggi è interamente di proprietà della società di gestione dell'aeroporto catanese. Intersac, però, è in liquidazione: il consuntivo 2018 sarà approvato ancora dai liquidatori.

Esso, ancora una volta, fotografa l'andamento negativo dello scalo. Il 2018 ha fatto registrare perdite per 1,8 milioni di euro, comunque inferiori rispetto all'anno precedente, così come racconta Francesca Cabibbo sulle pagine del Giornale di Sicilia oggi in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X