stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Cantieri di lavoro, in arrivo 2,5 milioni per la provincia di Ragusa
REGIONE

Cantieri di lavoro, in arrivo 2,5 milioni per la provincia di Ragusa

L’assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del lavoro ha approvato il decreto di finanziamento relativo al piano di riparto per i cantieri di lavoro per i Comuni aventi diritto. A darne notizia l’onorevole Orazio Ragusa il quale chiarisce che in provincia di Ragusa sono state interessate tutte e dodici le realtà territoriali esistenti con una destinazione di risorse economiche di poco inferiore a 2,5 milioni di euro.

Questo il dettaglio Comune per Comune. Ad Acate 5 cantieri finanziabili per un importo complessivo di 147 mila euro, cinque anche a Chiaramonte Gulfi per un importo di 147 mila euro. Sette i cantieri finanziabili a Comiso per la somma di 205 mila euro, 4 a Giarratana per 117 mila euro, sette a Ispica per un importo di 205mila euro.

E, ancora, 8 a Modica per l’ammontare di 235 mila euro, 4 a Monterosso Almo per 117 mila euro, 7 a Pozzallo per 205 mila euro, 12 a Ragusa per 352 mila euro, 5 a Santa Croce Camerina per 146 mila euro, 7 a Scicli per 205 mila euro e 12 a Vittoria per 352 mila euro.

"Si tratta di un piccolo ristoro economico per centinaia di famiglie - sottolinea Ragusa - niente affatto trascurabile in un periodo molto difficile come questo. E ritengo che sia molto da apprezzare lo sforzo compiuto dal Governo regionale che è riuscito, in pochi mesi, a sbloccare la complessa questione burocratica che stava alla base della mancata partenza dei cantieri in questione".

"È, dunque, opportuno ringraziare il governatore Nello Musumeci e l’assessore Mariella Ippolito per l'impegno profuso e per l’attenzione che continuano a riservare alla provincia di Ragusa. Non si pretende, ovviamente, di dire che tutti i problemi saranno risolti ma un piccolo aiuto a chi ha necessità di lavorare, questo sì, potrà essere dato".

Toccherà adesso ai Comuni avviare le procedure relative per dare attuazione ai cantieri di lavoro utilizzando i contenuti della legge regionale di riferimento, la numero 3 del 2016.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X