FERMA DAL 6 GENNAIO

Ragusa, riprende l'attività dell'Eni

di
L' azienda ha investito oltre 10 milioni di euro per ripristinare il guasto. Soddisfatti i sindacati: «La continuità lavorativa della Versa lis non era mai stata messa in dubbio dai vertici della fabbrica».

RAGUSA. Da due giorni è ripresa la produzione di polietilene alla Eni Versalis di Ragusa. Una produzione che era stata fermata il 6 gennaio scorso a causa di un incendio all' interno di una cabina elettrica di media tensione che aveva interessato anche le apparecchiature di trasformazione di alta e media tensione di alimentazione all' intero sito, determinando il black-out degli impianti. All' Eni Versalis si torna nuovamente a produrre polietilene anche perché l' azienda ha investito oltre 10 milioni di euro per ripristinare il guasto. Finita il 26 giugno scorso anche la cassa integrazione a rotazione che aveva interessato tutti e 126 i dipendenti.

Un accordo non aveva sancito dal 2 marzo scorso il fermo dell' azienda, ma bensì aveva prodotto la cassa integrazione a rotazione. Filippo Scollo, Giorgio Saggese e Giuseppe Scarpata, segretari territoriali di Filctem, Femca e Uiltec dicono: «Le attività di ripristino e conservazione avviate immediatamente dopo l' incendio del 6 gennaio al trasformatore, hanno registrato un impiego mai visto in termini di forza lavoro terza presente giornalmente in campo. Considerevoli, infatti, le risorse economiche stanziate da Versalis per le attività straordinarie e ordinarie di manutenzione che hanno toccato".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X