stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura La Regione acquisterà lo storico cineteatro "Vona" di Comiso
RAGUSA

La Regione acquisterà lo storico cineteatro "Vona" di Comiso

La Regione Siciliana acquisterà lo storico cineteatro "Vona" di Comiso, uno più antichi della provincia di Ragusa, costruito nel 1934 e chiuso nel '93, attiguo al municipio.

Realizzato nell'ampio spazio alle spalle del Comune, confina con l'ex mercato ittico, oggi sede della Fondazione Bufalino e del realizzando museo Nino Caruso. Vi si accede da via Emanuele Calogero, dove si trovano gli scavi ed i resti archeologici delle terme romane del III secolo dopo Cristo.

Il sindaco, Maria Rita Schembari, nel maggio scorso aveva chiesto alla Regione un finanziamento per acquisire la struttura, da tempo in liquidazione. Il cine Vona diventerà uno spazio di aggregazione culturale a disposizione del Comune, ospiterà attività di cineforum e sarà utilizzabile dagli studenti e dalle scuole.

Per il suo recupero saranno però necessari importanti interventi di ristrutturazione: attualmente è inagibile. "Restituiamo un cinema a Comiso - ha detto il presidente della Regione, Nello Musumeci -. Recuperiamo un pezzo della sua storia e della sua identità".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X