stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura A Chiaramonte Gulfi nasce il museo del lattoniere
L'INIZIATIVA

A Chiaramonte Gulfi nasce il museo del lattoniere

Un laboratorio-museo dedicato al mestiere del lattoniere, a rischio di estinzione ha aperto i battenti a Chiaramonte Gulfi nell’antico quartiere San Giovanni. Lo spazio è dedicato a Rosario Bentivegna, storico lattoniere siciliano, nato nel 1922 che possedeva una piccola bottega nella cittadina, in via Corallo.

Il laboratorio-museo, che nasce grazie al sostegno del geometra Nannino Pulichino, benefattore e amante della città che ne ha finanziato l’allestimento, raccoglie una straordinaria collezione di piccoli e grandi oggetti d’arte lavorati artigianalmente da Bentivegna e donati dalla sorella Angelina. L'iniziativa fa parte del progetto «Botteghe dei mestieri», promosso dall’amministrazione comunale. Nel piccolo museo ogni settimana i docenti del liceo artistico Carducci di Comiso coinvolgeranno i ragazzi della terza media dell’istituto Serafino Amabile Guastella di Chiaramonte Gulfi in laboratori per l’orientamento scolastico.

''Questo progetto - spiega il sindaco Sebastiano Gurrieri - ha una valenza culturale e sociale, nascendo in un quartiere che sarà oggetto di riqualificazione anche attraverso il nuovo piano regolatore generale, in dirittura d’arrivo. Con questo nuovo laboratorio-museo, vero e proprio giacimento culturale, stiamo riportando l’arte nel cuore della città rafforzando l’identità estetica e civile di Chiaramonte Gulfi».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X