stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Un’app per l’ex convento della Croce di Scicli
TURISMO

Un’app per l’ex convento della Croce di Scicli

di

SCICLI. Cinque totem con audioguide per raccontarne la storia e per descrivere il percorso nella visita al monumento all’ex convento della Croce sull’omonima collina, che sovrasta Scicli. Dallo corso fine settimana sono attive tramite una apposita app alla quale è stato dato il nome «I'm Siciliano». Permette ai turisti di collegarsi e conoscerne la storia del monumento.

L'app consente di risalire alla nascita del convento, alla sua logistica fra celle e chiostri interni di un antico convento, conosciuto come il primo insediamento, risalente al '500, dei frati cordigeri scesi in Sicilia per nuove campagne missionarie. A donare i totem è stato il club service Kiwanis di Scicli, presieduto da Angelo Bramanti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X