stampa
Dimensione testo
CINEMA

Vittoria, Pasquale Scimeca apre il "Peace Film Fest"

cinema, Vittoria, Ragusa, Cultura
Pasquale Scimeca

VITTORIA. Il regista Pasquale Scimeca ha aperto la quarta edizione del «Vittoria Peace Film Fest» col suo documentario 'Missione', una sorta di secondo tempo del suo film «Biagio» dedicato al missionario laico Biagio Conte. «Un esempio - ha detto il regista, presente al festival - da imitare per chi ha a cuore gli ultimi».

Un festival sulla pace è per la speranza, capace di proporre soluzioni, risposte e alternative alla negazione dei diritti umani. E su questi temi i due direttori artistici del Festival Luca e Giuseppe Gambina si sono prodigati per avviare una riflessione.

Nei prossimi giorni sarà ospite del Festival Maurizio Zaccaro per presentare il suo film «La felicità umana».

Le vite degli invisibili, dei tanti sans sapiers del mondo ma anche i temi delle migrazioni e della solidarietà. Sono i temi della quarta
edizione del 'Vittoria Peace Film Fest' che, con i suoi quattro giorni di maratona cinematografica, dal 12 al 15 dicembre alla Multisala Golden di Vittoria, utilizzando i linguaggi dell'arte, torna a candidarsi come agorà di temi sociali, politici e ambientali. E che per la prima volta sceglie di utilizzare anche la musica. Declinazione in «bianco» del festival per la potenza della sua universalità. E decide di coinvolgere per il festival della pace il jazz di Francesco Cafiso dedicandovi una sezione speciale all'interno di quella musicale col suo video realizzato dalla Rai su Mostar.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X