DA SIRACUSA A COMISO

Costumi vintage per il "treno barocco", 230 i turisti a bordo

di

RAGUSA. Costumi vintage stile anni 30. Con un salto all'indietro nel tempo quasi a voler fermare la storia. Come in una macchina del tempo.

Un gruppo di soci dell' associazione «Asa 25» di Vittoria ha organizzato una sorta di "reportage fotografico" sul "treno barocco" che ieri ha effettuato il tragitto da Siracusa a Comiso con treno cosidetto "centoporte", con carrozze degli anni '30, trainate da una locomotiva diesel d' epoca D445.

L'iniziativa «I binari della cultura. Sicilia estate 2016», organizzata dalla Fondazione Ferrovie dello Stato e da Trenitalia, ha condotto circa 230 turisti nel Val di Noto. I viaggiatori sono partiti da Siracusa, hanno fatto tappa al castello di Donnafugata per la visita al castello della famiglia Arezzo, poi sono arrivati a Comiso. All' arrivo, c' erano l' assessore al Turismo, Sandra Sanfilippo e la responsabile dell' Ufficio Turismo, Maria Cassarino. È il secondo appuntamento del treno barocco a Donnafugata e Comiso, dopo quello del 24 luglio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI RAGUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X