TEATRO

Ragusa Ibla, grande attesa per il Festival della tragedia greca

RAGUSA. Gli attori Imma Villa, Galatea Ranzi, Federica Di Martino, Maddalena Crippa, Maurizio Donadoni e Pia Lanciotti e il regista Carlo Cerciello, attualmente impegnati nelle rappresentazioni classiche in scena nel Teatro Greco di Siracusa, saranno tra i protagonisti a Ragusa Ibla del primo «Festival Ibleo della Tragedia Greca» promosso dal Teatro Donnafugata da venerdì a domenica prossimi.

Un gemellaggio culturale e artistico d'eccezione tra il quartiere barocco e il capoluogo aretuseo, che permetterà al pubblico di assistere a conversazioni e reading con brani tratti dalle opere rappresentate nel Teatro Greco, interpretati dagli attori, come ospiti speciali. Si inizierà venerdì con Fedra di Seneca nel giardino di Palazzo Arezzo Bertini.

Sabato invece sarà il giardino del Palazzo di Donnafugata a trasformarsi nel palcoscenico naturale per parlare e analizzare l'Elettra di Sofocle. Domenica si chiuderà con l'Alcesti di Euripide nel giardino del Circolo di Conversazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X