stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Controlli dei carabinieri nel Ragusano, quattro arresti
SICUREZZA

Controlli dei carabinieri nel Ragusano, quattro arresti

Continua senza sosta l’attività dei Carabinieri del Comando Provinciale di Ragusa nel contrasto ai reati contro il patrimonio, con la realizzazione di specifici e mirati servizi di polizia per rispondere efficacemente a tale fenomeno criminale.
In particolare, nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Vittoria hanno arrestato B.G., 31 anni, per furto di energia elettrica poiché, a seguito di un sopralluogo effettuato presso la sua abitazione unitamente da personale specializzato della società Enel, accertavano che l’indagato aveva, dapprima, forzato il contatore elettrico, e poi operato una manomissione dei fili dell’impianto tale da bypassare il contatore elettrico e quindi eludere la rilevazione dei consumi.
I Carabinieri della Stazione di Scoglitti, inoltre, intervenivano a seguito di una segnalazione da parte di un cittadino che aveva subito il furto del proprio marsupio contenente vari documenti e carte di credito. Dalla prima descrizione dei fatti si apprendeva che mentre la vittima era impegnata nella sua attività lavorativa edile, il ladro inizialmente forzava il suo furgone e poi s’impossessava del marsupio custodito all’interno. L’immediata attività investigativa dei Carabinieri ha permesso di evidenziare anomali prelievi sulle carte di credito della vittima e, da tali indizi, sono riusciti a rintracciare l’autore del reato, S.E. 46 anni. Il ladro, dopo essere stato individuato, veniva arrestato per furto aggravato ed indebito utilizzo di carte di credito, nonché trovato ancora in possesso di tutta la refurtiva che veniva poi restituita alla vittima.
I Carabinieri della Stazione di Chiaramonte Gulfi infine sono riusciti a rintracciare ed eseguire l’arresto di A.N., 18 anni autore di reati contro il patrimonio, e destinatario di un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dal Tribunale per i Minorenni di Catania il 4 ottobre scorso. Così come anche i Carabinieri della Stazione di Vittoria, negli stessi giorni, erano riusciti a localizzare e procedere all’arresto di C.M., 24 anni, colpevole di reati contro il patrimonio e la persona, e destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dal Tribunale di Ragusa

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X