stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Santa Croce, bottiglia in mare con un messaggio per la moglie e la lettera arriva
LA STORIA

Santa Croce, bottiglia in mare con un messaggio per la moglie e la lettera arriva

Un uomo di Santa Croce Camerina lancia una bottiglia in mare con un messaggio alla moglie e il messaggio arriva a destinazione. Una storia incredibile. Una sfida che, con un po' di fortuna e casualità, è stata vinta.

Tutto inizia un mese fa, l'11 maggio 2022, Stefano attraversa lo Stretto di Gibilterra in nave per raggiungere gli Stati Uniti. Un viaggio d'altri tempi che si trasforma in un'occasione. Il santacrocese lancia in mare una bottiglia di vetro chiusa, con all'interno una lettera d'amore indirizzata alla moglie, in Sicilia. Dentro all'involucro, oltre al biglietto, le indicazioni per rintracciare la famiglia e cinque euro, come segno di gratitudine per chi avrebbe ritrovato e recapitato la lettera alla destinataria.

L'idea di Stefano nasce da un'esperienza simile di cui è stato protagonista quattro anni fa. Era il 2008 - come riferisce Ragusa News - quando su una spiaggia di Messina trovò un messaggio in una bottiglia di un militare francese imbarcato sull’Incrociatore Portaelicotteri francese Jeanne D'Arc (Giovanna d'Arco), che nell’attraversare lo Stretto aveva lanciato, con il desiderio di farla arrivare alla propria famiglia, una lettera in una bottiglia. Nella bottiglia il militare aveva lasciato anche cinque sigarette. Stefano accettò la sfida inviando la lettera in Francia.

Adesso la bottiglia del siciliano ha «navigato» dallo Stretto di Gibilterra alle coste del Marocco, approdando a Nador, sulla spiaggia di conchiglie di Melilla. Dove un ragazzo l'ha rinvenuta e inviata in Sicilia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X