stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pozzallo, rimossa la barca dei migranti che ostruiva il porto
AGENZIA DOGANE

Pozzallo, rimossa la barca dei migranti che ostruiva il porto

I funzionari ADM della Direzione Territoriale della Sicilia hanno provveduto, dopo l’affidamento da parte dell’Autorità Giudiziaria, all’immediato alaggio di un motopeschereccio in ferro di 25 metri ormeggiato presso la banchina di Riva nel porto di Pozzallo.  L’imbarcazione, utilizzata per il traffico dei migranti e giunta lo scorso 25 aprile, non avrebbe consentito l’accesso al porto di una nave portacontainer in arrivo nello scalo marittimo.

La messa in secca del natante, che successivamente sarà rimosso e smaltito sempre a cura di ADM, è stata realizzata in poche ore ripristinando le condizioni di navigabilità del porto e consentendo l’arrivo e lo sbarco dei container, fondamentali per l’economia locale.  ADM è in prima linea nelle attività mirate alla tutela del commercio legale, dell’ambiente e della salute dei cittadini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X