stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il camion di agrumi finisce nel dirupo e va a fuoco: due ragusani morti sull'autostrada in Calabria
INCIDENTI STRADALI

Il camion di agrumi finisce nel dirupo e va a fuoco: due ragusani morti sull'autostrada in Calabria

incidenti stradali, Ragusa, Cronaca
L'Autostrada del Mediterraneo

Due uomini, di 47 e 59 anni, ragusani, Andrea Palacino e Salvatore Barca, ragusani, sono morti a seguito di un incidente stradale avvenuto nella notte appena trascorsa, sull'A2 Autostrada del Mediterraneo, nel comune di Altilia (Cosenza), direzione Nord.

I due erano a bordo di un autocarro che, per cause in corso di accertamento, ha sfondato il guardrail ed è precipitato in un dirupo per circa 70 metri di altezza. Il mezzo a seguito della caduta ha preso fuoco ed è andato completamente distrutto. Il camion era partito da Vittoria sabato pomeriggio, carico di agrumi destinati ai mercati di Milano. Durante il volo i due ragusani sono stati sbalzati fuori dall'abitacolo, morendo sul colpo nell'impatto con il terreno.

Era l'una e venti di notte. Un automobilista ha chiamato la polizia stradale per segnalare lo sfondamento del guardrail sulla corsia Nord dell'Autostrada del Mediterraneo, nel tratto compreso tra gli svincoli di Altilia Grimaldi e Rogliano.  Gli agenti della Stradale, diretti dal vicequestore Pasquale Ciocca, hanno subito chiesto l'ausilio dei vigili del fuoco. Sul posto sono arrivati gli uomini del comando di Cosenza e Catanzaro, distaccamento di Lamezia Terme e un’unità Speleo Alpino Fluviale che sta procedendo al recupero delle salme. Oltre agli agenti della polizia stradale, per gli adempimenti di competenza, presente anche personale Anas per il ripristino delle normali condizioni di sicurezza della sede stradale.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X