stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Fermata una banda di tombaroli in azione nell'area archeologica di Kamarina
CARABINIERI

Fermata una banda di tombaroli in azione nell'area archeologica di Kamarina

Denunciate quattro persone, residenti fra le province di Ragusa Catania
Ragusa, Cronaca
I reperti recuperati dai carabinieri

Una banda di tombaroli, composta da quattro persone, è stata fermata nella notte tra sabato e domenica dai carabinieri di Santa Croce Camerina e Ragusa Ibla dopo che avevano saccheggiato alcuni reperti scavando abusivamente nell’area archeologica di Kamarina.

Durante un normale servizio notturno di controllo del territorio, coordinato dalla Compagnia di Ragusa, i militari dell’Arma hanno notato l’insolita presenza di un paio di veicoli parcheggiati poco distanti dal sito archeologico del VI secolo a.C.. Data l’ora tarda i carabinieri si sono insospettiti e si sono appostati nelle vicinanze raggiungendo l’area degli scavi scorgendo quattro uomini intenti a scavare e scandagliare il terreno con dei metal detector.

I carabinieri hanno approntato quindi dei posti di controllo, cinturando sostanzialmente la zona, e fermando quindi i tombaroli mentre tentavano di avviarsi sulla via di casa. La perquisizione personale e veicolare ha permesso di rinvenire il bottino della nottata consistente in alcune monete antiche e dei piccoli utensili in metallo verosimilmente di epoca greca che sono stati sequestrati insieme utilizzati per il rinvenimento del piccolo tesoro.

I quattro, residenti tra le province di Catania e Ragusa, e di cui due con precedenti per ricettazione e altri scavi archeologici clandestini, sono stati denunciati in stato di libertà. Ingenti i danni «al contesto archeologico con la sistematica distruzione della stratigrafia del sito», sottolineano i carabinieri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X