stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vittoria, minaccia e aggredisce un contadino tunisino per un mese: arrestata
AI DOMICILIARI

Vittoria, minaccia e aggredisce un contadino tunisino per un mese: arrestata

Una donna di Vittoria, nel Ragusano, è stata arrestata e posta ai domiciliari dai carabinieri della stazione locale con l'accusa di atti persecutori, che si protraevano da circa un mese, ai danni di un contadino tunisino.

La donna, disoccupata di 52 anni, per circa un mese ha minacciato e aggredito con calci e pugni il contadino, procurandogli lesioni al viso. Durante una delle aggressioni gli aveva anche spruzzato  sugli occhi uno spray al peperoncino.

L'ordine di carcerazione è stato emesso dal Tribunale di Ragusa dopo indagini dei carabinieri, effettuate a seguito di denunce della vittima e testimonianze dei passanti.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X