stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti, a Ragusa foto-trappole e autocivetta per beccare i trasgressori
I CONTROLLI

Rifiuti, a Ragusa foto-trappole e autocivetta per beccare i trasgressori

Continuano i controlli da parte del Comune di Ragusa finalizzati a prevenire il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti nelle strade della città e ad individuare gli autori di questi atti di inciviltà.

"Intere famiglie con figli a seguito - ha detto il sindaco Peppe Cassì - imprese di sgombero, insospettabili: ecco alcuni dei furbi che puntualmente sporcano Ragusa. Impossibilitati a eseguire controlli porta a porta nel pieno della pandemia abbiamo attivato uno specifico monitoraggio attraverso telecamere, foto-trappole e autocivetta individuando dei veri e propri professionisti dell’inciviltà: soggetti non solo abituati ad abbandonare puntualmente i rifiuti in strada ma a farlo in diverse zone. Pochi incivili capaci di sporcare più angoli della città. Il sistema, che ci permette di individuare anche coloro che si incaponiscono a non rispettare le regole non usando i mastelli nonostante ne siano in possesso, sarà ulteriormente potenziato. Nei prossimi giorni partiranno anche i corsi per Guardie ambientali, interrotti durante la pandemia".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X