stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vittoria, Rosario Amarù da dirigente della polizia di Stato a capo vigili urbani
MAFIA

Vittoria, Rosario Amarù da dirigente della polizia di Stato a capo vigili urbani

mafia, Ragusa, Cronaca

Rosario Amarù, dirigente della Polizia di Stato, è stato selezionato nell’ambito di una procedura pubblica a guidare la polizia municipale di Vittoria, comune sciolto per mafia.

La nomina di Amarù arriva in un momento delicato per Vittoria, che tra poco tornerà ad eleggere i suoi organismi di governo. Amarù, che ha guidato il commissariato di Vittoria dalla fine del 2010 ad inizio del 2018 quando è passato alla guida dell’Ufficio immigrazione della Questura, è profondo conoscitore del territorio. Prima del Commissariato di Vittoria, aveva guidato il commissariato di Comiso al quale era giunto da Gela, dopo le esperienze a San Lorenzo e Zisa a Palermo. Il decreto di nomina è stato pubblicato ieri all’Albo pretorio del Comune di Vittoria.

La conoscenza delle dinamiche criminali acquisita da Amarù potrebbe costituire un segnale forte di attenzione al territorio; si sono completate le procedure di assegnazione dei box al mercato ortofrutticolo, struttura comunale particolarmente delicata e oggetto di interessi e infiltrazioni mafiose nel recente passato e in vista di una campagna elettorale che si preannuncia incandescente, esperienza e conoscenza potrebbero risultare determinanti. Ancora non è indicata la data di entrata in servizio anche se nel decreto si cita «presumibilmente il 7 luglio». I tempi tecnici sono necessari per perfezionare la documentazione. Il contratto ha durata triennale rinnovabile e anche questo elemento costituisce un segnale chiaro. Amarù aveva partecipato alle procedure selettive e aveva sostenuto lo scorso 25 giugno il colloquio finale assieme ad altri 7 candidati ammessi.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X