stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Trova il cane morto davanti casa: intimidazione a un'attivista ecologista a Ragusa
LA DENUNCIA

Trova il cane morto davanti casa: intimidazione a un'attivista ecologista a Ragusa

Ragusa, Cronaca
Punta Braccetto - archivio

Trovato morto davanti a casa, a Ragusa, a Punta Braccetto, il cane della volontaria di Alleanza popolare ecologica. Da quattro anni accudiva l’animale, un meticcio recuperato dalla strada.

Stando alle denunce dell’associazione ecologista, sembra che tutto sia nato per questioni legate alla pesca illegale nel demanio forestale di Randello. Una denuncia forte quella della volontaria, a cui va tutta la nostra solidarietà, che avrebbe causato - ma indagini sono in corso - la brutale reazione.

«C'è una vera e propria emergenza, sul fronte animalista, che ci deve spingere ad interrogarci meglio su quali sono le scelte più urgenti da compiere», affermano i consiglieri comunali del Pd di Ragusa in riferimento ai diversi casi degli ultimi tempi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X